Avviso pubblico per la presentazione delle domande - scadenza il 15/01/2019

Si informano i cittadini che è stato approvato il Bando per l’assegnazione dei contributi destinati agli inquilini morosi incolpevoli, annualità 2018. I destinatari dei contributi sono i titolari di contratti di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo, soggetti ad un atto di intimidazione per sfratto per morosità incolpevole avvenuto nel corso del 2018, con citazione in giudizio per la convalida. I richiedenti dovranno avere i seguenti requisiti:

  • reddito ISE non superiore ad €. 35.000,00 o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore a € 26.000,00;
  • atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione in giudizio per la convalida; per gli assegnatari di alloggi sociali, vale la citazione in giudizio per la convalida o, in alternativa, il provvedimento di risoluzione dell’atto di concessione amministrativa da parte dell’Ente gestore;
  • contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo (anche antecedente al 2018) regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9) e residenza nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno al momento dell’atto di citazione;
  • cittadinanza italiana, di un paese dell’UE, ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE, regolare titolo di soggiorno.

Per sanare la morosità incolpevole, al richiedente è concesso un contributo fino ad un massimo di € 12.000,00.

Le istanze dovranno essere presentate utilizzando esclusivamente i moduli allegati al bando, entro e non oltre il giorno martedì 15.01.2019 ore 13.00 a mano all’Ufficio Protocollo del Comune o tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.